Mori Lee: lo stile internazionale che piace a Pipolo

//Mori Lee: lo stile internazionale che piace a Pipolo

Mori Lee: lo stile internazionale che piace a Pipolo

L’atelier Pipolo apre le porte al brand newyorkese Mori Lee, che si distingue per eleganza e originalità, due regole fondamentali per convincere ogni sposa. Scopriamo tutti i segreti della linea creata dalla designer Madeline Gardner.

Se il Made in Italy si distingue per la raffinatezza e la cura dei dettagli, è lo stile internazionale a regalare una prospettiva più ampia alle spose, soprattutto in termini di originalità e vastità di scelta. Il brand newyorkese Mori Lee, nato dal talento e la creatività di Madeline Gardner ha tutte le carte in regola per lasciare il segno nel cuore delle spose italiane, una scelta che premia lo stile e l’eleganza prima di ogni altra cosa.

Mori Lee è marchio leader per la creazione di abiti da sposa e da cerimonia, che riflettono le varigate visioni artistiche della sua creatrice. Ogni abito rappresenta una sfumatura diversa del mondo Mori Lee, così come accade per la personalità delle spose: a ciascuna la sua scelta perfetta.

Dai un’occhiata agli abiti da sposa firmati Mori Lee: qui il nostro catalogo online!

Mori Lee: lo stile internazionale che piace a Pipolo

Tessuti di qualità e pregio dei dettagli, come i bordi ricamati e le applicazioni preziose, hanno fatto di Mori Lee un punto di riferimento per la moda bridal internazionale. I designer accompagnano la sposa in ogni momento, facendola sentire vera protagonista e assicurando un look completo anche a damigelle e invitate, esaltando la bellezza ed evolvendosi con gli stili e le tendenze contemporanee. L’obiettivo di Mori Lee è quello di lasciare la sposa e i suoi invitati letteralmente a bocca aperta!

La collezione Mori Lee è studiata per essere trasversale e adatta a ogni tipo di forma, accogliendo tendenze e dettagli personalizzati in grado di far brillare la sposa nel suo giorno più bello. Dai modelli a sirena ai tagli più vaporosi, la sposa è avvolta in un candido abbraccio dal sapore esclusivo.

La collezione Blu, invece, rappresenta la perfetta sintesi tra modernità e tradizione, raccogliendo visioni ed esigenze diverse. Dai volant alle sfumature cromatiche, Blu è un racconto a più pagine in cui l’unione dei dettagli fa la forza.

Per la collezione Voyagè la parola d’ordine è leggerezza, accompagnata da comfort e fluidità dei movimenti. I materiali utilizzati, come lo chiffon e l’organza, rendono i suoi capi perfetti per matrimoni più informali, leggeri come i tessuti.

L’estro di Angelina Faccenda si presta a Mori Lee per la collezione AF Couture, che racconta una sposa moderna e sofisticata, tra glam e tradizione.

Anche le forme più morbide e burrose trovano la giusta espressione con la collezione Julietta, capace di dialogare con il mondo curvy attraverso uno stile raffinato e ricercato, quello che cerca ogni donna.

Perché Pipolo sceglie Mori Lee?

Lo stile espresso dal brand newyorkese si sposa perfettamente con la filosofia di Pipolo, che mette la sposa e la sua personalità al centro di tutto. Dalle creazioni di Mori Lee, infatti, emerge l’esigenza di accontentare e soddisfare le richieste delle spose, assolute protagoniste del lavoro dei designer, con un occhio alle nuove tendenze e alla voglia di essere fedeli alle tradizioni. Un dialogo a distanza che nell’atelier Pipolo prende splendida forma.

Per maggiori informazioni sui nostri capi e le nostre collezioni, non esitare a contattarci!

By |2018-05-15T12:52:44+00:0016 Dicembre 2017|Tendenze|Commenti disabilitati su Mori Lee: lo stile internazionale che piace a Pipolo
Facebook