Seleziona una pagina

A sirena, stile impero, a tunica, da principessa, aderente o scivolato… Qualunque sia la sua linea è un abito da ‘favola’ che si sfoggerà un solo giorno nella vita. L’abito da sposa per il proprio matrimonio è un capo non facile da scegliere, anzi: è forse la decisione più difficile che una donna possa prendere in tema di abbigliamento! Come qualsiasi altro abito i criteri di scelta sono la forma, il colore, lo stile, le tendenze, il prezzo… ma l’abito da sposa ha un criterio in più da tenere in considerazione: deve far sognare chi lo indossa e chi lo guarda! Le aspettative sono sempre molto alte e la paura di non trovare quello perfetto, o di fare una scelta sbagliata, è il peggior incubo delle ‘bride to be’.

L’importante è scegliere il modello di abito da sposa più adatto al proprio fisico. Con piccoli accorgimenti, infatti, non sarà difficile fare una scrematura e andare a colpo sicuro su ciò che si adatta meglio alle proprie curve: tutta questione di proporzioni. Anche l’abito da sposa più bello che sia mai stato disegnato, perde valore, se non si adatta bene al corpo. E così l’effetto ‘sogno’ svanisce! Segui i nostri consigli e sarai la sposa perfetta!

Fisico a clessidra

Se la tua silhouette è a clessidra, hai la vita sottile con fianchi e spalle in linea, della stessa ampiezza, il tuo seno è da pieno a prosperoso e la sinuosità e l’armonia del tuo corpo vanno assolutamente messi in bella mostra. Con body shape del genere puoi permetterti tutto: il modello a sirena, ampio, scivolato o A-line. L’abito da sposa che sia perfettamente aderente al tuo corpo dal seno in giù, fino alle ginocchia metterà in risalto la tua forma sinuosa. La scollatura potrà essere a cuore, a V, monospalla, tonda, sceglila come più preferisci. Se hai sempre desiderato l’abito da sposa romantico, allora scegli quello che ti farà sentire una principessa.

Fisico a pera

Più snella sopra, più rotonda sotto. Con un fisico di questo tipo è fondamentale bilanciare il sopra più sottile e asciutto con un sotto più pieno e morbido. L’abito che funziona meglio è quello che mantiene la vita visibile e segnata, dato che è un valore di questa figura da lasciare in mostra, sul busto sarà ricco di dettagli, operato, con possibili spalline e maniche, c’è spazio per abbondare col volume! Mentre sotto, dalla vita in giù, si amplierà in una bella gonna scivolata, semi-ampia o ampia che minimizza un lower body più pieno. L’importante è non nascondere il punto vita.

Fisico a mela

Il fisico dalla forma a mela concentra il peso sul busto, le braccia e sull’addome. Di conseguenza non c’è un punto vita segnato. A questo proposito funziona bene l’abito da sposa stile A-line che camuffa la pancetta e crea otticamnete il punto vita modellato. La parte superiore dell’abito è bene che sia visivamente asciutta, priva di troppi dettagli perché essendo questa la parte più ampia del corpo va tenuta sotto controllo. La scollatura che funziona meglio è quella a V, perché aiuta ad allungare e sfinare il busto. Non male anche l’abito da sposa con scollo a barca o omerale con gonna ampia o semi-ampia.

Fisico a rettangolo

Se non ci sono molte curve nel tuo corpo, allora hai un body shape definito a rettangolo. Gli abiti più indicati sono due: l’abito stile impero che allargandosi dal sottoseno nasconde la mancanza di un punto vita poco delineato e/o riempie se si è troppo esili; l’abito A-line che con la gonna semi-ampia o scivolata riequilibra la figura creando punto vita. Da evitare abiti sottili e stretch se sei molto magra perché metterebbero ancora più in risalto la magrezza, e optare per tessuti ricchi e strutturati. Se, invece, appartieni alla categoria curvy evita abiti tubolari e con corsetti poco strutturati.

Fisico petit

Se sei una deliziosa petit, e quindi con la tua altezza sei sotto al metro e sessanta di statura, niente panico. Se sei romantica e sogni l’abito da sposa ampio opta per le linee a vita alta, che slanciano la figura, con scollo a V o a cuore e sotto un bel tacco alto, la combinazione di tutti questi elementi ha un forte potere allungante. L’abito da sposa a sirena è perfetto, ma è meglio che non abbia una “coda” troppo voluminosa e lunga e la gonna sia asciutta e non si apra esageratamente sotto alle ginocchia.

HyperFocal: 0